Ben O'Connor (Ansa)
Ben O'Connor (Ansa)

Tignes, 4 luglio 2021 - La tappa 9 del Tour de France 2021 ha due protagonisti: il primo è Ben O'Connor, che trova il suo primo successo nella Grande Boucle e a lungo accarezza addirittura il sogno di indossare la maglia gialla. L'UAE Team Emirates non ci sta e lavora sodo per evitare brutte sorprese al suo capitano Tadej Pogacar, che sulle ultime rampe della salita verso Tignes accelera e fa il vuoto, dando un'altra prova di forza a un gruppo ripartito da Cluses senza Primoz Roglic e Mathieu Van Der Poel. L'altro verdetto emesso dalle Alpi è l'uscita dalla classifica generale di Wout Van Aert: ora al secondo posto c'è proprio O'Connor, alle cui spalle sul traguardo di Tignes arrivano ben due italiani, ovvero Mattia Cattaneo (che scala molte posizioni in graduatoria) e Sonny Colbrelli.

Tour de France tappa 11: percorso, altimetria, favoriti e orari tv

Tour de France 2021 tappa 10: percorso, altimetria, favoriti e orari tv

La cronaca

 
La corsa riparte senza Primoz Roglic (Jumbo-Visma) e Mathieu Van Der Poel (Alpecin-Fenix), mentre ci sono Harry Sweeny (Lotto Soudal) e Davide Ballerini (Deceuninck-Quick Step), che attaccano poco prima della Cote de Domancy (2,5 km con una pendenza media del 9,7%). Lo scenario cambio sul Col des Saisies (9,4 km con una pendenza media del 6,2%), quando i due vengono ripresi e ad avvantaggiarsi sono Nairo Quintana (Team Arkéa-Samsic), Sergio Higuita (EF Education-Nippo), Michael Woods (Israel Start-Up Nation), Lucas Hamilton (Team BikeExchange) e Ben O'Connor (AG2R Citroen Team): quest'ultimo sul Cormet de Roselend (5,7 km con una pendenza media del 6,5%) diventa addirittura maglia gialla virtuale prima di perdere contatto dai colombiani, che restano da soli. Sulle prime rampe della lunga salita verso Tignes (21 km con una pendenza media del 5,6%) l'australiano torna al comando insieme a Higuita e Quintana, che poi perde terreno imitato poco dopo dal connazionale. Intanto da un gruppo maglia giallo privo di un Wout Van Aert (Jumbo-Visma) alla deriva prova a evadere senza successo Warren Barguil (Team Arkéa-Samsic) anche a causa del forcing della UAE Team Emirates, chiamata ad evitare che il proprio capitano Tadej Pogacar perda il simbolo del primato. Il colpo di grazia ai sogni di gloria di O'Connor lo dà la rasoiata della Ineos Grenadiers (e in particolare di Geraint Thomas), ma l'australiano si può comunque consolare con la vittoria della tappa. Intanto Richard Carapaz (Ineos Grenadiers) accelera ma non fa il vuoto: lo imita Pogacar, a cui invece nessuno riesce a replicare. Per lo sloveno un'altra prova di forza alla vigilia del primo giorno di riposo: per gli altri la quasi certezza di doversi accontentare delle briciole.

Ordine d'arrivo tappa 9 Tour de France 2021

 1) Ben O'Connor (ACT) in 4h26'43''
2) Mattia Cattaneo (DQT) +5'07''
3) Sonny Colbrelli (TBV) +5'34''
4) Guillaume Martin (COF) +5'36''
5) Franck Bonnamour (BBK) +6'02''
6) Tadej Pogacar (UAD) +6'02''
7) Richard Carapaz (IGD) +6'34''
8) Jonas Vingegaard (TJV) +6'34''
9) Enric Mas (MOV) +6'34''
10) Rigoberto Uran (EFN) +6'34''
 









Classifica generale Tour de France 2021

1) Tadej Pogacar (UAD) in 34h11'10''
2) Ben O'Connor (ACT) +2'01''
3) Rigoberto Uran (EFN) +5'18''
4) Jonas Vingegaard (TJV) +5'32''
5) Richard Carapaz (IGD) +5'33''
6) Enric Mas (MOV) +5'47''
7) Wilco Kelderman (BOH) +5'58''
8) Alexey Lutsenko (APT) +6'12''
9) Guillaume Martin (COF) +7'02''
10) David Gaudu (GFC) +7'22''
12) Mattia Cattaneo (DQT) +11'38''









Leggi anche

Tour de France 2021, tappa 8: a Teuns la frazione, a Pogacar la maglia gialla