Filippo Tortu (Ansa)
Filippo Tortu (Ansa)

Bologna, 18 giugno 2020 - No al protocollo dell'Atletica che prevede le corsie alternate: ad affermarlo ai microfoni dell'agenzia Ansa è Filippo Tortu, che si sta preparando per il ritorno in pista previsto a Rieti per la Fastweb Cup.

"Tornare a gareggiare è un bel segnale, anche se probabilmente dovremo farlo a porte chiuse". Comincia così la chiacchierata del primatista italiano sui 100 metri all'Ansa, che poi raccoglie uno sfogo ben più pesante del brianzolo. "E' assurdo dover correre ancora a corsie alternate, soprattutto alla luce degli assembramenti che si vedono nel calcio".