L'altimetri della sesta tappa
L'altimetri della sesta tappa

Sassotetto, 11 settembre 2020 – Quella di Senigallia, località di arrivo della sesta tappa della Tirreno Adriatico 2020, sarà una nuova chance per i velocisti. In programma sabato 12 settembre la Castelfidardo-Senigallia di 171 chilometri e circuito da ripetere quattro volte nella località di villeggiatura estiva. Dopo i fuochi di artificio a Sassotetto, si torna in pianura verso il mare Adriatico. La prima parte di tappa è mossa, continuo sali e scendi sulle colline marchigiane con gli strappetti di Poggio, Monte Baldino e Monsano che daranno vita ad una fuga, poi al chilometro 76 il traguardo volante di Ostra che di fatto dà inizio al finale tutto pianeggiante verso Senigallia. Ingresso nel circuito al chilometro 91, poi circa 16 chilometri da ripetere 4 volte praticamente pianeggianti e rettilinei salvo un paio di curve a 180 gradi. Difficile vedere all'opera gli uomini di classifica che dopo la battaglia di Sassotetto (e il trionfo di Simon Yates), vivranno - in teoria - una giornata tranquilla

Favoriti

Sarà quasi certamente tappa con arrivo in volata di gruppo, favorito numero uno Pascal Ackermann con Michael Matthews e Fernando Gaviria possibili rivali.

Orari tv

Diretta dalle 14 su Raisport Hd, poi passaggio su Rai Due per il finale di tappa, in streaming su Raiplay. Live a pagamento in streaming su Eurosport Player dalle 13.20.