Vladimir Lisin
Vladimir Lisin

Bologna, 14 dicembre 2018 - Da poco eletto alla presidenza della Issf, la federazione internazionale del tiro a volo, Vladimir Lisin (che ha sconfitto il rivale italiano Rossi per 4 voti) ha deciso di donare 10 milioni del suo patrimonio personale per lo sviluppo del suo sport. I soldi andranno alle federazioni nazionali che hanno bisogno di assistenza.

"Il fondo non dipenderà dai soldi garantiti dal Cio - si legge su Ansa - La speranza è che ora le aziende che lavorano nel nostro mondo facciano la loro parte per contribuire allo sviluppo del tiro a volo". Il fondo sarà distribuito anche sotto forma di premi alle federazioni dei paesi che si qualificheranno a Tokyo 2020.