L'altimetria dell'undicesima tappa
L'altimetria dell'undicesima tappa

Perugia, 19 maggio 2021 – Archiviato il giorno di riposo con Egan Bernal in maglia rosa e la vittoria di Peter Sagan Foligno, il Giro d’Italia 2021 ritorna verso nord domani oggi nella tappa 11, in attesa delle Alpi e della terribile terza settimana. Si va ancora sugli Appennini con la frazione dedicata al vino, in particolar modo al Brunello di Montalcino. 162 chilometri da Perugia a Montalcino con un finale mosso e molto interessante, forse con risvolti per la classifica generale.

Sommario

Percorso

La tappa di oggi per i primi 100 chilometri non presenta grosse difficoltà, si attraversano le province di Perugia e Siena passando per Chiusi, Chianciano Terme e Bibbiano poi, al chilometro 109, iniziano le salite. La strada si impenna verso Castiglion del Bosco, traguardo volante al chilometro 114, poi Gpm del Passo del Lume Spento di terza categoria al chilometro 124. Breve discesa per arrivare al traguardo volante di Castelnuovo dell’Abbate, chilometro 136, prima di un tratto vallonato che riporta di nuovo al Passo del Lume Spento. Sono 9.3 chilometri al 4.6% di pendenza media e massime del 12%, con una prima parte di sterrato. La vetta è situata a 4 dal traguardo, poi picchiata verso Montalcino prima di affrontare gli ultimi 500 metri in salita con pendenze del 12%.

Sterrato

Salite  parte, il piatto clou di oggi sono gli sterrati. Il primo tratto è vallonato, poco dopo Bibbiano al chilometro 92, il secondo parte al chilometro 108 e arriva fino al Passo del Lume Spento. Il terzo è di 7 chilometri e sale a Sant'Angelo in colle, l'ultimo è al chilometro 148 all'inizio del secondo passaggio sul Lume Spento.

Giro d'Italia 2021: le pagelle di Angelo Costa dopo la prima settimana

Favoriti

Un’altra tappa adatta alle fughe, specialmente per i corridori da classiche. Diego Ulissi può essere protagonista, con lui Giovanni Visconti, Victor Lafay, Alberto Bettiol, George Bennett - ormai uscito di classifica - e Gianluca Brambilla. In ottica generale potrebbero esserci scatti già sul Lume Spento, con Egan Bernal, Remco Evenepoel, Alexandr Vlasov, Hugh Carthy e Giulio Ciccone al momento più in palla degli altri. Uno scenario plausibile è però che i capitani mettano davanti a tirare i loro gregari di lusso: la Ineos con Gianni Moscon e Pippo Ganna potrebbe fare selezione sugli sterrati. Dovesse nascere qualche 'buco', mettendo in difficoltà i rivali, ecco che la maglia rosa Bernal potrebbe tentare di fare ulteriore selezione e portare via un gruppetto di favoriti, eliminando i contendenti rimasti attardati. Con il percorso di oggi, chi resta indietro rischia di perdere minuti, non secondi. 

Orari e tv

Partenza da Perugia alle 12.55, passaggio da Chianciano Terme tra le 14.27 e le 14.35, traguardo volante di Castiglion del Bosco tra le 15.48 e le 16.05, Gpm Lume Spento tra le 16.04 e le 16.23, traguardo volante di Castelnuovo dell’Abbate tra le 16.19 e le 16.39, Gpm del Lume Spento tra le 16.56 e le 17.21, arrivo previsto a Montalcino tra le 17 e le 17.26.

Diretta in chiaro su Rai sport HD dalle 11.50 con Villaggio di Partenza e Prima diretta, passaggio su Rai Due dalle 14. In streaming su Rai play. Live a pagamento su Eurosport 1 dalle 12.50, in streaming su eurosport player e Dazn.

Leggi anche

Giro d'Italia 2021, tutte le tappe: percorso e altimetrie. I grafici

Giro d'Italia 2021: startlist e numeri ufficiali

Mohoric dimesso dall'ospedale