Gianmarco Tamberi
Gianmarco Tamberi

Ancona, 5 maggio 2020 - Una Olimpiade che sfugge. E' questo, per ora, il destino di Gianmarco Tamberi. Il saltatore ha dovuto saltare la rassegna di Rio 2016 per infortunio e attendeva con ansia quella di Tokyo, ma di mezzo si è messo il coronavirus che ha prodotto lo slittamento al 2021. Un anno di attesa in più Tamberi che si era allenato duramente per arrivare pronto a Tokyo 2020.

"Ho smaltito la delusione per il rinvio di Tokyo - ha affermato a Sky - E' stato un po' come seminare ma non raccogliere, per quello ci ero rimasto male. Nel 2016 a causa di un infortunio non ho potuto esserci e stavolta ci ero arrivato davvero vicino, vederla sfumare è stato triste. Ma adesso guardo avanti e sono proiettato al 2021. Come procede la quarantena? Come tutti ci siamo adattati a stare bene in casa anche se sono comunque riuscito ad allenarmi. Da ieri poi possiamo tornare al campo ed è per noi un grande passo avanti".