Slittino naturale
Slittino naturale

Bologna, 10 gennaio 2020 - Un futuro olimpico anche per lo slittino naturale? E' questa la strategia della Fisi che ha depositato oggi la candidatura dello slittino non in pista artificiale come disciplina olimpica nel 2026, quando cioè le Olimpiadi si terranno in Italia con Cortina-Milano. Lo ha affermato in Val Passiria il presidente federale Flavio Roda in occasione della tappa di Coppa del Mondo.

"Come Fisi abbiamo depositato una candidatura al CIO affinché lo slittino su pista naturale diventi una disciplina olimpica nel 2026 - ha affermato Roda all'Ansa - A mio modo di vedere sono tre gli aspetti a favore di questo sport: da una parte il volontariato dietro a questa disciplina, che lavora sodo e che solo per questo se lo meriterebbe. Ci sono poi gli atleti, che hanno delle prestazioni eccezionali e sono dei probabili candidati a medaglie. Poi c'è l'aspetto dell'ambiente, dato che lo slittino su pista naturale è una delle discipline sportive che più rispettano la natura". In questa disciplina l'Italia ha vinto 20 Coppe del Mondo dal 1992 ad oggi, con ben 11 successi di Patrick Pignater.