Petra Vlhova (Ansa)
Petra Vlhova (Ansa)

Zagabria, 3 gennaio 2021 - Lo slalom di Zagabria testimonia in ogni modo l'ottimo momento vissuto da Petra Vlhova. La slovacca, prima nella manche del mattino, incappa in un errore nel finale del secondo round, spingendosi troppo a sinistra in una curva e rischiando di cadere: uno strepitoso colpo di reni la salva e, per appena 5 centesimi di vantaggio, le consegna la 18esima vittoria in Coppa del Mondo a spese di Katharina Liensberger, con Michelle Gisin a chiudere il podio davanti a una Mikaela Shiffrin molto lontana dai giorni d'oro.

Male le italiane

Il successo sorride a Vlhova anche in ottica classifica generale, dove ora comanda con 615 punti, e in quella di specialità, dove guarda ancora tutte le altre dall'altro verso il basso grazie ai suoi 350 punti. Se la slovacca sorride, mastica amaro invece la spedizione azzurra, con Irene Curtoni migliore delle sue grazie alla 16esima piazza finale: Marta Rossetti chiude 22esima, mentre Martina Peterlini addirittura ultima tra le atlete arrivate al traguardo.

Classifica slalom di Zagabria

1) Petra Vlhova (SVK) in 1:59.08
2) Katharina Liensberger (AUT) +0.05
3) Michelle Gisin (SUI) +0.22
4) Mikaela Shiffrin (USA) +0.27
5) Erin Mielzynski (CAN) +1.40
6) Wendy Holdener (SUI) +1.46
7) Kristin Lysdahl (NOR) +1.74
8) Lena Duerr (GER) +1.91
9) Chiara Mair (AUT) +2.42
10) Mina Fuerst Holtmann (NOR) +2.56








 

Classifica Coppa del Mondo di specialità

1) Petra Vlhova (SVK) 350
2) Michelle Gisin (SUI) 285
3) Katharina Liensberger (AUT) 280
4) Mikaela Shiffrin (USA) 235
5) Wendy Holdener (SUI) 185



 

Classifica generale Coppa del Mondo

 

 

1) Petra Vlhova (SVK) 615
2) Michelle Gisin (SUI) 487
3) Mikaela Shiffrin (USA) 385
4) Katharina Liensberger (AUT) 380
5) Federica Brignone (ITA) 323



Leggi anche - Tour de Ski, la gioia di Pellegrino