Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
13 mar 2022

Sci, slalom gigante: Kristoffersen fa il bis sulle nevi di Kanjska Gora

Il norvegese ha preceduto sul podio l'austriaco Brennsteiner e lo svizzero Odermatt

13 mar 2022
epa09821077 (L-R) Second placed Stefan Brennsteiner of Austria, winner Henrik Kristoffersen of Norway and third placed Marco Odermatt of Switzerland celebrate on the podium after the men's Giant Slalom race at the FIS Alpine Skiing World Cup event in Kranjska Gora, Slovenia, 13 March 2022.  EPA/ANTONIO BAT
Kristoffersen sul gradino più alto del gigante di Kranjska Gora (Ansa)
epa09821077 (L-R) Second placed Stefan Brennsteiner of Austria, winner Henrik Kristoffersen of Norway and third placed Marco Odermatt of Switzerland celebrate on the podium after the men's Giant Slalom race at the FIS Alpine Skiing World Cup event in Kranjska Gora, Slovenia, 13 March 2022.  EPA/ANTONIO BAT
Kristoffersen sul gradino più alto del gigante di Kranjska Gora (Ansa)

Kranjska Gora (Slovenia), 13 marzo 2022 – Henrik Kristoffersen centra la doppietta sulle nevi slovene di Kranjska Gora e, dopo il successo ottenuto ieri, sale ancora sul gradino più alto del podio nello slalom gigante. Con questo successo il fuoriclasse nativo di Raelingen è così diventato lo sciatore norvegese più vincente della storia, superando una vera e propria leggenda come Kjetil André Aamodt. Sul traguardo finale, Kristoffersen ha preceduto di soli 23 centesimi l’austriaco Stefan Brennsteiner – al miglior risultato stagionale – e di 27 centesimi Marco Odermatt, fresco vincitore della coppa di specialità. Odermatt, che era arrivato primo al termine della prima manche ma che ha commesso un errore nelle porte conclusive della seconda, si è visto quindi rosicchiare qualche punto nella classifica generale di Coppa del mondo da Kristoffersen anche se la vittoria dello svizzero – oro olimpico a Pechino – non pare in discussione.

Gli italiani

Ai piedi del podio è invece arrivato un altro norvegese, Lucas Braathen, che ha accusati un ritardo finale dal connazionale Kristoffersen di 44 centesimi. Decimo posto finale, ex aequo con il beniamino di casa Zan Kranjec, per Luca De Aliprandini che ha confermato il piazzamento al termine della prima manche. Soltanto diciannovesimo, invece, Giovanni Borsotti, l’altro azzurro in gara.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?