Lara Gut-Behrami (Ansa)
Lara Gut-Behrami (Ansa)

Cortina d’Ampezzo, 18 febbraio 2021 – E’ Lara Gut-Behrami la regina di questi Mondiali di Cortina. La ticinese ha conquistato in slalom gigante la terza medaglia della rassegna, la seconda d’oro. Sua la vittoria al termine di una gara sul filo dei centesimi con Shiffrin e Liensberger, decisive le ultime cinque porte, purtroppo l’Italia non è mai stata protagonista.

Vai allo speciale mondiali di Cortina

Gut di 2 centesimi

I tre gradini del podio sono stati separati da appena 9 centesimi, con la rimonta di Lara Gut dal terzo posto della prima manche fino all’oro. La svizzera è riuscita a recuperare gli 8 centesimi presi da Shiffrin a metà gara, soprattutto con una grandissima parte finale dove è riuscita a generare velocità e con una stanchezza evidente per un gigante da oltre un minuto. 2’30”66 il tempo di Gut, che alla fine ha battuto Shiffrin di soli 2 centesimi, e Liensberger di 9. A pagare a caro prezzo la seconda manche è stata la sorpresa Nina O’Brien, seconda a metà gara ma limitata da un errore a 5 porte dal traguardo quando era in testa. Il quarto posto è andato dunque ad Alice Robinson che ha superato Siebenhofer, la polacca Gasienca Daniel e l’ex campionessa del mondo Tessa Worley, solo settima. A completare la top ten Holdener, Mowinckel e O’Brien.

Le italiane

La gara si era messa subito male per l’Italia, con Federica Brignone fuori a metà della prima manche nonostante un buon primo intermedio ed Elena Curtoni fuori dalle trenta: qualificate alla seconda solo Bassino (14esima) e Pirovano (30esima). Non c’è stata la rimonta della campionessa mondiale di parallelo che anche nella seconda manche ha commesso troppe sbavature su una neve di difficile interpretazione per le italiane: alla fine è 13esima. Ma se Bassino torna a casa dai Mondiali con un oro, Federica Brignone resta a mani vuote anche nella sua disciplina preferita a causa di un banale errore nella prima manche dopo due buoni intermedi. Per la valdostana è stato un mondiale maledetto.

Classifica slalom gigante

1 Gut 2’30”66
2 Shiffrin +0.02
3 Liensberger +0.09
4 Robinson +0.73
5 Siebenhofer +1.26
6 Gasienca Daniel +1.53
7 Worley +1.64
8 Holdener +1.68
9 Mowinckel +1,70
10 O’Brien +1.80
13 Bassino +2.28









Mondiali Cortina, il gigante maschile: orari, favoriti e azzurri in gara

Leggi anche - Mondiali Cortina, oro alla Norvegia nel Team Event