11 gen 2022

Sci, Shiffrin regina dello slalom speciale di Schladming. A Vlhova la coppa di specialità

La fuoriclasse statunitense, appena guarita dal Covid-19, ha rimontato dalla quinta piazza rimediata nella prima manche e ha conquistato il 116° podio in carriera

matteo airoldi
Sport
MIkaela Shiffrin (ANSA)
MIkaela Shiffrin (ANSA)

Schlandming (Austria), 11 gennaio 2022 – E’ Mikaela Shiffrin la regina dello slalom speciale in notturna di Schladming, in Austria. La campionessa statunitense, arrivata quinta al termine della prima manche, è stata protagonista di una strepitosa rimonta che l’ha portata a conquistare il 116° podio in carriera e la 47° vittoria in uno slalom speciale. Un risultato dal fortissimo significato per la fuoriclasse nativa del Colorado che ha da pochi giorni sconfitto il Covid-19 e che sul traguardo si è sciolta in un pianto liberatorio. Secondo posto per la slovacca Petra Vlhova – arrivata sul traguardo con un ritardo di soli 15 centesimi – che si è per così dire consolata con la vittoria della coppa di specialità con due gare di anticipo e che assieme alla Shiffrin ha conquistato punti pesantissimi anche per la classifica di Coppa del Mondo generale che vede in lizza per la vittoria finale anche l’azzurra Sofia Goggia. A completare il podio la tedesca Lena Duerr che ha accusato un ritardo finale di 93 centesimi. Quarta piazza e miglior risultato in carriera per la svizzera Camille Rast. Delusione, invece, per l’accoppiata Nullmeyer-Holdener, terza ex aequo dopo la prima parte della gara ma eliminata nella seconda manche. Ventireesima piazza conclusiva, infine, per Anita Gulli, unica atleta italiana rimasta in gara dopo la prima manche.

Leggi anche - Olimpiadi invernali, De Aliprandini ci sarà: solo distorsione alla caviglia

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?