Paolo Zizza
Paolo Zizza

Bologna, 21 marzo 2020 - Olimpiadi sì, Olimpiadi no. Il partito sembra dividersi. L'epidemia da Coronavirus ha di fatto sospeso tutto il mondo dello sport fino a giugno, ma le Olimpiadi di Tokyo sono ancora in programma e una decisione ufficiale non è stata presa. Per qualcuno, però, si sta solo ritardando l'inevitabile: ovvero lo spostamento. D'altronde non ci sono eguali condizioni per tutti gli atleti in questa fase di allenamento. E' il pensiero del commissario tecnico della nazionale femminile di pallanuoto Paolo Zizza.

"Io credo che il Cio stia solo prendendo tempo prima di annunciare il rinvio - ha affermato il ct, come riportato da Oasport - Come farebbero gli atleti ad arrivare in condizioni ottimali a Tokyo? Rischierebbe di essere una edizione falsata. A me pare che la situazione mondiale sia chiara e di emergenza, dopo Cina e Italia i casi stanno aumentando anche negli altri paesi".