Mads Wurtz Schmidt (Ansa)
Mads Wurtz Schmidt (Ansa)

Lido di Fermo, 15 marzo 2021 - L'ultima frazione in linea della Tirreno Adriatico 2021 che non ti aspetti: la tappa 6 premia per la prima volta in questa edizione della Corsa dei Due Mari una fuga, con 5 corridori che arrivano a giocarsi il successo dopo una lunghissima cavalcata apparentemente senza troppe ambizioni. Invece il gruppo (e in particolare le squadre dei velocisti) sottovaluta l'azione ed è costretto ad ammirare da lontano la vittoria di Mads Wurtz Schmidt: il danese della Israel Start-Up Nation riscatta così l'amarezza vissuta a Prati di Tivo, quando aveva dovuto subire la rimonta di un immenso Tadej Pogacar. Lo sloveno, che ha battuto proprio Wurtz Schmidt nella corsa alla maglia verde, dovrà difendere domani nella tappa 7 la sua leadership in classifica nella cronometro di San Benedetto del Tronto in cui i riflettori saranno puntati anche sul campione iridato della specialità Filippo Ganna oltre che sul rivale per la vittoria finale Wout Van Aert.

La cronaca

I fuggitivi di giornata sono Simone Velasco (Gazprom-RusVelo), Jan Bakelants (Intermarché-Wanty-Gobert Matériaux), Mads Wurtz Schmidt (Israel Start-Up Nation), Brent Van Moer (Lotto Soudal), Nelson Oliveira (Movistar) ed Emils Liepins (Trek-Segafredo), che ai piedi del Monte San Giusto (2,9 km con una pendenza del 5,1%), l'ultimo GPM di questa Tirreno Adriatico, hanno un vantaggio che sfonda il muro dei 6'. L'azione degli attaccanti raggiunge addirittura i 7': segno di quanto il gruppo abbia sottovalutato i battistrada, da cui perde contatto Liepins. Sono invece gli altri 5, a sorpresa, a giocarsi il successo di tappa, che va a Wurtz Schmidt, che vince lo sprint e cancella così l'amarezza per le due gioie sfumate: quella su Prati di Tivo e la maglia verde finita inesorabilmente sulle spalle di Tadej Pogacar, sempre più vicino a conquistare il Tridente a San Benedetto del Tronto.

Ordine d'arrivo tappa 6 Tirreno Adriatico 2021

1) Mads Wurtz Schmidt (ISN) in 3h42'09''
2) Brent Van Moer (LTS) st
3) Simone Velasco (GAZ) st
4) Jan Bakelants (IWG) st
5) Nelson Oliveira (MOV) st
6) Emils Liepins (TFS) +25''
7) Tim Merlier (AFC) +1'09''
8) Davide Ballerini (DQT) +1'09''
9) Elia Viviani (COF) +1'09''
10) Max Kanter (DSM) +1'09''








Classifica generale Tirreno Adriatico 2021

1) Tadej Pogacar (UAD) in 26h24'59''
2) Wout Van Aert (TJV) +1'15''
3) Mikel Landa Meana (TBV) +3'00''
4) Egan Bernal (IGD) +3'30''
5) Matteo Fabbro (BOH) +3'54''
6) Tim Wellens (LTS) +4'30''
7) Joao Almeida (DQT) +4'42''
8) Romain Bardet (DSM) +5'03''
9) Vincenzo Nibali (TFS) +5'54''
10) Simon Philip Yates (BEX) +6'58''








Leggi anche - Ciclismo, Parigi-Nizza 2021, vince Schachmann. Delusione finale per Roglic