Sergio Parisse, storico capitano dell'Italia
Sergio Parisse, storico capitano dell'Italia
Dublino, 30 maggio 2020 - Sul Sei Nazioni  Roma trova una sponda dall'Irlanda, dove il capo della federazione rugby si è detto contrario all'esclusione dell'Italia dalla competizione. La proposta era stata avanzata dall'ex giocatore Stuart Barnes dalle colonne del Times, ma proprio l'organo di stampa britannico oggi ha dato spazio ad un parere diametralmente opposto. Quello di Philip Browne.

Il Ceo della federazione irlandese è contrario all'esclusione dell'Italia o comunque di un sistema fatto di retrocessioni e promozioni: "E' vero che l'Italia sta facendo fatica in questo periodo, ma quali alternative ci sono? - ha affermato Browne - La Georgia è stata più volte battuta dalla nazionale italiana e non credo darebbe qualcosa di più al torneo. Poi va sottolineato che negli ultimi anni sono finite ultime Scozia, Galles, Francia e anche Irlanda. Se venissimo retrocessi ci sarebbe un impatto economico immediato e dovremmo cancellare subito due formazioni professionistiche".