Il momento dell'invasione della modella
Il momento dell'invasione della modella

Bologna, 29 gennaio 2020 - Difficile vedere in una gara di sci alpino una invasione pacifica da parte di una spettatrice. E' successo ieri sera a Schladming quando una ragazza in costume ha tagliato il traguardo con un cartello in onore di Kobe Bryant, proprio nel momento in cui stava ultimando la sua prova l'azzurro Alex Vinatzer. Oltre al danno la beffa, perché la ragazza, passando davanti ai sensori del traguardo, ha fatto fermare i cronometri prima del reale passaggio di Vinatzer, portando il giovane azzurro ad esultare per un risultato che non aveva ottenuto. Alla fine l'italiano ha chiuso sesto.

Proprio su questo episodio ha parlato il giovane slalomista ai canali Fisi: "Devo dire che non l'avevo vista la ragazza - ha ammesso - Ho tagliato il traguardo e ho visto la luce verde, ho esultato perché pensavo realmente di essere davanti. Poi mi hanno subito spiegato quello che era successo, meglio riderci sopra. Alla fine la mia gara credo sia stata positiva, mi sento bene sugli sci e il prossimo step è il podio. Spero di farcela entro la fine della stagione".