Dominik Paris
Dominik Paris

Bologna, 13 dicembre 2020 - Il successo inaspettato con il pettorale 41 di Martin Cater in Val d'Isere, ha sancito però il ritorno a buoni livelli di Dominik Paris, al rientro alle gare dopo il grave infortunio al ginocchio di gennaio. L'altoatesino ha chiuso decimo la libera francese a soli 62 centesimi di ritardo dal primo posto. Paris ha ottenuto le risposte che cercava in vista del prosieguo di stagione, in particolare in Gardena, prossima tappa di Coppa del Mondo:

"Sono molto felice di questa gara - ha detto Paris ai canali Fisi - Mi stanno tornando le sensazioni dell'anno scorso. Non ci sono ancora la fluidità e la scioltezza che avevo, ma penso che gara dopo gara potrò migliorare.  La pista è diventata sempre più veloce con il passare degli atleti, come è normale qui in Val d'Isère, ma il mio distacco è rimasto contenuto. Adesso andiamo in Val Gardena all'attacco".

Leggi anche - Biathlon, la staffetta azzurra ottava a Hochfilzen