Federico Pellegrino (Ansa)
Federico Pellegrino (Ansa)

Bologna, 18 febbraio 2020 – Ci ha provato Federico Pellegrino ma Johannes Klaebo è stato più forte. Fenomenale nelle sprint il norvegese, imbattuto da 14 gare, e anche oggi l’azzurro ha dovuto inchinarsi pur conquistando un ottimo secondo posto. Sono 8 le volte in cui Pellegrino ha dovuto leggere la targa di Klaebo, ma per lui sono comunque 29 podi in Coppa del Mondo.

Finale della sprint di Are a senso unico. Tracciato impegnativo, fatto praticamente di una unica salita verso il traguardo salvo una iniziale discesa. Klaebo ha attaccato nella parte più dura lasciando sul posto gli avversari, tra questi Pellegrino che però è stato il primo dei terrestri contro l’alieno imbattibile. 2’02” per Klaebo che battuto Pellegrino di 2.5 secondi e il francese Jay di 4. In campo femminile primo storico successo in una sprint per Therese Johaug.