Dominik Paris
Dominik Paris

Roma, 4 novembre 2020 - Niente pubblico nelle gare italiane di Coppa del Mondo di sci alpino a dicembre. La decisione è stata presa oggi in un meeting virtuale tra gli organizzatori e il presidente della Fisi Roda. Questo significa che nelle gare di Val Gardena, 18 e 19 dicembre, e in quelle di Alta Badia, Madonna di Campiglio e Bormio, non ci sarà pubblico sugli spalti. Tutti gli eventi saranno a porte chiuse.

"Faccio i miei complimenti alla Val Gardena - ha commentato il Presidente Roda, come si legge nella nota Fisi -, e al suo presidente Senoner, per come è stata in grado di gestire l'emergenza e prendere le decisioni conseguenti. E' chiaro che si tratta di una scelta difficile, che va anche ad incidere sul bilancio degli organizzatori, ma in questo momento non ci sono altre possibilità. E' molto importante salvare le gare e permettere agli atleti di far proseguire il circuito di Coppa fino a fine stagione: perciò è indispensabile prendere tutte le precauzioni necessarie a tale scopo. Sono certo che mediaticamente saranno comunque un grande spettacolo da vivere e mi auguro che il pubblico premi ancora più del solito la tournée italiana di Coppa".

Leggi anche - Sci, doppietta italiana a Solden