31 gen 2022

Ciclismo, Rebellin dice basta: si ritirerà a fine stagione

A 50 anni Davide Rebellin ha deciso di chiudere a fine 2022 la propria carriera, è professionista da 30 anni

Davide Rebellin
Davide Rebellin

Bologna, 31 gennaio 2022 - Dopo 30 anni di professionismo, Davide Rebellin ha deciso di ritirarsi dall'attività agonistica. A 50 anni suonati, il ciclista veneto terminerà la sua lunga carriera a fine 2022, disputando l'ultima stagione da professionista. Rebellin in un primo momento aveva deciso di ritirarsi a fine 2021, ma una caduta al Memorial Pantani gli ha fatto cambiare idea non volendo dire basta a causa di un infortunio.

Professionista dal 1992, cinque classiche vinte

La carriera da professionista di Rebellin è partita nel 1992, nel suo palmares cinque classiche, una Amstel Gold Race, una Liegi e tre Freccia Vallone, senza dimenticare la medaglia olimpica di Pechino 2008. Rebellin oggi corre con la Work Service Vitalcare Vega e la sua ultima vittoria risale al 2018. Pochi giorni fa, l'italiano ha preso parte al Trofeo Pollenca Port d'Andratx vinto da un altro vecchietto del ciclismo che si ritirerà a fine anno: Alejandro Valverde.

Leggi anche - Valverde batte tutti a 42 anni

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?