Luna Rossa (foto ufficiale Twitter)
Luna Rossa (foto ufficiale Twitter)

Auckland, 29 gennaio 2021 – Una prima giornata così era stata sognata ed è diventata realtà. Luna Rossa ha dominato le prime due regate di semifinale di Prada Cup contro American Magic e lo ha fatto in condizioni sulla carta sfavorevoli con vento sostenuto, attorno ai 20 nodi, non sbagliando praticamente nulla soprattutto in partenza, fase determinante di ogni regata con queste fantasmagoriche imbarcazioni.

Spithill sugli scudi

Già dalla prima regata si è capito lo spartito, con Luna Rossa molto incisiva in partenza costringendo American Magic ad inseguire. Barker, timoniere avversario, è andato troppo verso il limite del campo di regata consentendo a Luna Rossa di chiuderlo al momento dell’abbrivio, è servita una manovra aggiuntiva che ha fatto perdere agli americani secondi importanti: alla prima bolina 18” di ritardo. Luna Rossa ha potuto dunque amministrare, e lo ha fatto bene rispetto alle regate precedenti aumentando il vantaggio anche in poppa. E' arrivata poi la pietra tombale sulla regata degli americani che a 53 nodi di velocità son sbandati e finiti fuori dai limiti: la penalità ha tolto American Magic dai giochi. Al traguardo la vittoria di Luna Rossa è stata di 2’43”.

Brivido Luna Rossa

Lo spartito della seconda regata è stato molto simile, Luna Rossa migliore in partenza e subito allungo alla prima boa di 17”. American Magic ha provato a resistere ma la barca italiana è stata fenomenale ed è migliorata con condizioni di vento forte, anche se alla prima virata è arrivato un brivido lungo la schiena: Luna Rossa ha preso una folata di vento e si è impennata rischiando la scuffia, fortunatamente non arriva. La barca ha ripreso la rotta e la sua lena, anche di poppa Spithill e Bruni hanno dominato e comandato, aumentando il vantaggio che ha superato il minuto rendendo gli ultimi due lati normale amministrazione. Luna Rossa ha vinto con 3 minuti di margine, quasi 3 chilometri di distanza. Dopo la prima giornata la semifinale dice Luna Rossa-American Magic 2-0.

Leggi anche - Prada Cup, Pelaschier: "Luna Rossa competitiva, ma dipende dal vento"