Bologna, 10 gennaio 2018 - Lo sport unisce. E l'Olimpiade di PyeongChang lo dimostreranno. La tregua sancita tra le due Coree è stato un piccolo miracolo dello sport. Il pensiero di Malagò: "C'era un grande punto interrogativo sull'atmosfera che si sarebbe respirata a PyeongChang, ma vedo che lo sport ha fatto un miracolo e le nubi si sono dissipate. Dove non sono riusciti i grandi della terra ci è riuscito lo sport".

Ancora Malagò, stavolta sull'apporto della tv pubblica: "Le Olimpiadi sono un evento importante, se c'è la Rai è una cosa, senza un'altra - ha affermato alla presentazione dei palinsesti come riporta l'Ansa - Oggi abbiamo una collaborazione che dà visibilità anche a tutti gli sport che salgono alla ribalta solo ogni quattro anni. Le Olimpiadi sono al primissimo posto di un servizio pubblico".