Bologna, 29 dicembre 2017 - Dopo la fallita candidatura di Roma per le Olimpiadi estive del 2024, l'Italia potrebbe avere una nuova chance per quelle invernali del 2026. E' stata lanciata una idea che coinvolgerebbe le Dolomiti tra Alto Adige, Trentino, Veneto e Friuli Venegia Giulia. 

A tal proposito si è esposto uno dei diretti interessati, il presidente delle Provincia Autonoma di Bolzano Arno Kompatscher: "L'idea delle Olimpiadi delle Dolomiti mi piace, ma ad una condizione: che non vengano sperperati miliardi per costruire impianti e infrastrutture faraoniche - si legge su Ansa.it - Le Olimpiadi devono tornare nei luoghi dove gli sport invernali sono nati - ha aggiunto il governatore altoatesino - e possono benissimo farlo utilizzando le strutture che già sono presenti sul territorio". Dell'ipotesi Kompatscher ne avrebbe già parlato con il ministro Lotti e il presidente Malagò.