Rachele Bruni
Rachele Bruni

Milano, 9 gennaio 2020 - Francesco Di Fulvio e Rachele Bruni hanno ottenuto il LEN Award, un riconoscimento annuale assegnato a partire dal 2007 dalla Ligue Européenne de Natation (LEN) agli atleti europei che meglio si sono distinti nel campo delle discipline acquatiche di cui si occupa la federazione. I vincitori vengono determinati tramite votazione da una giuria composta da rappresentanti dei 51 paesi membri della LEN e da giornalisti internazionali.

Fino a oggi, solo pochi italiani potevano vantare il premio: Filippo Magnini (2007), Federica Pellegrini (2011), Tania Cagnotto (2009, 2011, 2012, 2013, 2014, 2015, 2016), Giorgio Minisini (2017, 2018), Valerio Cleri (2010), Martina Grimaldi (2013), Stefano Tempesti (2011) e Martina Grimaldi (2013). 

Di Fulvio, campione del mondo con il Settebello, si è imposto con il 52,2% delle preferenze, mentre Bruni, medaglia di bronzo iridata nella 10 km di fondo, con il 73,9%. Sul podio sono finiti anche il sincronetto Giorgio Minisini, secondo, e la mezzofondista Simona Quadarella, terza tra le nuotatrici e davanti a Federica Pellegrini. 

Francesco Bocchini