Bologna, 2 luglio 2020 - I Mondiali di sci alpino di Cortina si svolgeranno nel 2021. Lo ha deciso la Fis, come riporta l'Ansa, dopo che era stato deciso di spostarli di un anno al 2022 a causa del coronavirus. L'appuntamento sarà dunque al febbraio 2021 e, nel caso dovesse esserci una seconda ondata pandemica, sarà la federazione internazionale a coprire l'esborso economico.

"Come federazione ci siamo adoperati per riportare i Mondiali nel 2021- ha affermato il presidente Flavio Roda - Il lavoro dell'Italia è stato premiato e ci sono le garanzie economiche della Fis in caso di cancellazione, torniamo dunque alla data originaria". Come detto, se la pandemia dovesse riprendere con numeri tali da portare alla cancellazione, la Fis garantirà una cifra di 10 milioni di franchi svizzeri.