Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
20 giu 2022

Nuoto paralimpico, Italia da record ai Mondiali 2022

Con 64 medaglie complessive gli azzurri migliorano il risultato di Londra 2019

20 giu 2022
giusy anna maria d'alessio
Sport
Simone Barlaam (Ansa)
Simone Barlaam (Ansa)
Simone Barlaam (Ansa)
Simone Barlaam (Ansa)

Roma, 20 giugno 2022 - L'Italia del nuoto paralimpico non finisce di crescere e di stupire e ai Mondiali 2022 supera anche se stessa: le 64 medaglie arrivate nella rassegna iridata di Madeira valgono infatti il primato nella singola edizione e quello generale azzurro, con il precedente record di Londra 2019 che finisce quindi in cantina.

In Portogallo la Nazionale di Riccardo Vernole raccoglie 27 ori, 24 argenti e 13 bronzi. A brillare in particolare le stelle di Angela Procida, Stefano Raimondi, Francesco Bocciardo e Simone Barlaam, che fanno incetta del metallo più prezioso, arrivato nell'ultimo giorno della manifestazione anche grazie alla staffetta 4x100 mista stile libero: nell'occasione Giulia Terzi, Xenia Francesca Palazzo, Simone Barlaam e Stefano Raimondi hanno anche fissato il nuoto record europeo (4:02.53). Grande la soddisfazione di Roberto Valore, Presidente della FINP. "Abbiamo vinto tutto e abbiamo vinto tutti: è stato un Mondiale perfetto, incredibile, stellare". Entusiasmo alle stelle anche per Luca Pancalli, Presidente del Comitato Paralimpico. "Che spettacolo! I ragazzi sono stati fantastici non solo a confermarsi sul tetto del mondo ma anche a migliorare il bottino di medaglie vinte: sono un modello a livello internazionale non solo per i risultati raccolti ma anche per i valori che riescono a trasmettere".

Leggi anche - Mondiali di nuoto Budapest 2022: Martinenghi oro nei 100 metri rana
 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?