Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
20 giu 2022
20 giu 2022

Mondiali di Nuoto, storico oro per Minisini-Ruggiero nel sincronizzato

Budapest, la coppia azzurra è salita sul gradino più alto del podio nel misto tecnico. Bronzo nel libero combinato

20 giu 2022
epa10019976 Giorgio Minisini and Lucrezia Ruggiero of Italy perform during the mixed duet technical preliminary of Artistic Swimming during the 19th FINA World Championships at the Hajos Alfred National Sports Swimming Pool in Budapest, Hungary, 18 June 2022.  EPA/Zsolt Szigetvary HUNGARY OUT
Lucrezia Ruggiero e Giorgio Minisini (Ansa)
epa10019976 Giorgio Minisini and Lucrezia Ruggiero of Italy perform during the mixed duet technical preliminary of Artistic Swimming during the 19th FINA World Championships at the Hajos Alfred National Sports Swimming Pool in Budapest, Hungary, 18 June 2022.  EPA/Zsolt Szigetvary HUNGARY OUT
Lucrezia Ruggiero e Giorgio Minisini (Ansa)

Budapest, 20 giugno 2022 - Secondo oro azzurro ai Mondiali di nuoto di Budapest: Giorgio Minisini, 26 anni, e Lucrezia Ruggiero, 22 anni, vincono la medaglia più preziosa nel misto tecnico del nuoto sincronizzato. "Sono tre anni che aspettiamo questo evento. Ho ventidue anni, primo Mondiale e primo oro. E' giusto gioire adesso. Siamo fieri: abbiamo scritto la nostra storia e quella del nuoto sincronizzato italiano. Voglio godermi il momento, poi carica per domani per l'esercizio libero", ha commentato Lucrezia Ruggiero dopo l'oro.

Martinenghi è d'oro nei 100 metri rana 

Mondiali nuoto 2022, le finali di oggi

In finale la coppia ha confermato la prima posizione dell'eliminatoria di sabato (88.5734) e migliorato anche il punteggio, vincendo con 89.2685 punti, di cui 27.3 per l'esecuzione, 27.1 per l'impressione artistica e 34.8685 per gli elementi.

Sulle note del Requiem di Giuseppe Verdi, i due atleti dell'Aurelia Nuoto e Fiamme Oro, allenati dal direttore tecnico della nazionale Patrizia Giallombardo, hanno dato vita al loro impresa: "Non era facile gareggiare da favoriti. Sapevamo di poter fare bene ma prima della gara non si sa mai. Dopo i preliminari avevamo un bel vantaggio ed eravamo più tranquilli. Ma nel nuoto sincronizzato con un piccolo errore sei fuori dal podio. Siamo stati bravi a rimanere tranquilli e concentrati", spiega l'iridato Giorgio Minisini.

Secondo il Giappone dei fratelli Tomoka e Yotaro Sato, 20 e 17 anni, che totalizzano 86.5939 e terza la Cina con Shi Haoyu e Zhang Yiyao, con 86.4425.

L'Italia ha poi conquistato il bronzo nel libero combinato. Domiziana Cavanna, Linda Cerruti, Costanza Di Camillo, Costanza Ferro, Gemma Galli, Marta Iacoacci, Marta Murru, Enrica Piccoli, Federica Sala e Francesca Zunino concludono la prova con 92.0333 punti (27.6 per l'esecuzione, 36.9333 per l'impressione artistica e 27.5 per la difficoltà). Confermate le prime tre posizioni del preliminare. Vince la squadra dell'Ucraina con 95.0333 davanti al Giappone con 93.5667 punti.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?