Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
19 giu 2022

Mondiali Budapest di nuoto, Martinenghi è d'oro nei 100 metri rana

Impresa per il classe '99 varesino, che approfitta dell'assenza del britannico Adam Peaty e si prende la vittoria davanti a Kamminga e a Fink

19 giu 2022
francesco bocchini
Sport
epa10022448 Nicolo Martinenghi of Italy celebrates after winning the men's 100m Breaststroke final of the Swimming events at the 19th FINA World Aquatics Championships in Budapest, Hungary, 19 June 2022.  EPA/Tibor Illyes HUNGARY OUT
Nicolò Martinenghi
epa10022448 Nicolo Martinenghi of Italy celebrates after winning the men's 100m Breaststroke final of the Swimming events at the 19th FINA World Aquatics Championships in Budapest, Hungary, 19 June 2022.  EPA/Tibor Illyes HUNGARY OUT
Nicolò Martinenghi

Budapest, 19 giugno 2022 - L'acqua della Duna Arena di Budapest si colora d'oro per Nicolò Martinenghi, che si laurea campione del Mondo nei 100 metri rana. Il classe '99 approfitta dell'assenza del britannico Adam Peaty e centra la medaglia più prestigiosa dopo aver conquistato quella di bronzo alle Olimpiadi di Tokyo, quando aveva chiuso con il tempo di 58"28, timbrando il nuovo record italiano sulla distanza. Record migliorato di due centesimi nella finalissima odierna, con il varesino a precedere di gran lunga l'olandese Arno Kamminga, vicecampione olimpico ed europeo, secondo in 58"62 e lo statunitense Nic Fink, terzo in 58"65.

Mondiali nuoto 2022: Martinenghi argento nei 50 rana

"Emozione allucinante"

"Sono molto contento anche se mi aspettavo qualcosa in meno a livello cronometrico - sottolinea Martinenghi a fine gara -. E' un'emozione allucinante. E' una gara calcolata esattamente. Sapevo che eravamo in tre allo stesso livello e la testa, la concentrazione, la determinazionale sono state risolutive per il successo. Era la mia prima finale individuale mondiale, sono riuscito a mettere la mano davanti ed è esaltante. Sono molto contento di aver messo in pratica tutto quello che ho imparato in questi anni". Martinenghi diventa l'undicesimo nuotatore azzurro a issarsi in cima al Mondo, vincendo il diciannovesimo oro iridato della storia dell'Italia. 

Leggi anche: Berrettini si conferma campione al Queen's

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?