Cortina d’Ampezzo, 16 febbraio 2021 - L’Italia dello sci alza finalmente la voce ai Mondiali di Cortina 2021La prima gioia arriva in parallelo con Marta Bassino che conquista un oro clamoroso a parimerito con l'austriaca Liensberger. E riscatta le amarezze degli ultimi giorni.  

Bassino oro, Brignone furiosa: "Gara indecente"

Vai allo speciale Mondiali Cortina 2021

La gara

Marta Bassino, dopo aver superato la compagna di squadra Federica Brignone ai quarti, fa fuori la Worley in semifinale e rimonta l'austriaca Liensberger in finale, portando a casa un oro ex aequo. In entrambi i casi l'azzurra sfrutta il 'fattore campo': indietro nettamente dopo la prima discesa, corre la seconda manche sulla pista rossa, più veloce e adatta ai recuperi. Anche perché il distacco massimo ottenibile nella prima manche è di mezzo secondo, ampiamente recuperabile nella seconda. Sul podio anche l'eterna francese Tessa Worley. Tra gli uomini, eliminato ai quarti Luca De Aliprandini, fuori per sei centesimi a vantaggio del tedesco Schmid. L'oro va al francese Faivre sul croato Zubcic, bronzo per lo svizzero Meillard. 

Quarti Donne 

Moltzan (Usa) - Hoeldner (Sui)

Liensberger (Aut)-Gasienca Daniel (Pol)

Worley (Fra) - Robnik (Slo)

Brignone (Ita) - Bassino (Ita) - Brignone vince la prima manche con 50 centesimi sulla Bassino che recupera nella seconda: in semfinale va Marta Bassino. 

Semifinali donne

Moltzan-Liensberger

Bassino-Worley

Finale donne

Bassino-Liensberger - prima manche all'austriaca con 50 centesimi sull'azzurra. Nella seconda show dell'italiana che recupera e riacciuffca l'avversaria

Per il bronzo

Worley-Moltzan - La francese recupera nella seconda manche ed è bronzo

Quarti uomini

Strasser (Ger) - Meillard (Sui)

Zubcic (Cro) - Radamus (Usa)

De Aliprandini  (Ita) - Schmid (Ger) - l'azzurro fuori per 6 centesimi

Gstrein (Aut) - Faivre (Fra)

Semifinali

Meillard-Zubcic

Schmid-Faivre

Finale uomini

Zubcic-Faivre - Il francese è campione del mondo. 

Per il bronzo 

Meillard-Schmid - A medaglia va lo svizzero

Le gare di ieri

Anche in combinata è arrivata l’onta del quarto posto, stavolta ad appannaggio di Elena Curtoni. Tra i maschi è andata peggio con Tonetti settimo. La seconda settimana non è dunque iniziata nel migliore dei modi, prima di questo meraviglioso trionfo in una disciplina non tradizionale, ma che - almeno a livello di medaglie - vale esattamente come le altre. Maschi e femmine hanno disputato le qualificazioni mattutine sulla Lacedelli, nel tabellone a eliminazione diretta sulla Rumerlo.

Italiani

Sono otto gli italiani scesi in pista oggi. In campo femminile l’Italia schiera Federica Brignone, Marta Bassino, Lara Della Mea e Laura Pirovano, tra i maschi gli iscritti erano Luca De Aliprandini, Giovanni Borsotti, Riccardo Tonetti e Giovanni Franzoni. Inutile dire che le carte maggiori di podio sono racchiuse nelle due big della nazionale femminile, ovvero Bassino e Brignone, ma tra i maschi De Aliprandini potrebbe dire la sua.