Marta Bassino (Ansa)
Marta Bassino (Ansa)

Cortina, 10 febbraio 2021 - L'attesa è più lunga del previsto ma i Mondiali di Cortina 2021 sono finalmente pronti a partire. Meteo, permettendo, domani ci sarà il debutto con il Super G femminile, gara cancellata martedì a causa della nebbia  e inserita nel nuovo calendario nel giorno inizialmente predisposto per la prima prova della discesa libera di sabato prossimo. Con condizioni meteo che dovrebbero finalmente essere ottimali, segnate da un forte freddo ma comunque con ottima visibilità, ci sarà l'opportunità di vedere una gara vera e spettacolare. Alle 13 il Super G uomini

Le favorite

I favori del pronostico non cambiano e sono tutti per la svizzera Lara Gut-Behrami: la ticinese ha vinto le ultime quattro gare di Coppa del Mondo in questa specialità e si presenta come assoluta favorita in una pista come l'Olympia delle Tofane con cui ha un ottimo feeling al punto da poter puntare anche alla doppietta con la discesa di sabato prossimo. Difficile anche stabilire chi sarà la sua principale avversaria: sulla carta sarebbe stata Sofia Goggia, altra ragazza con un forte feeling con il tracciato, ma vista la sua assenza per infortunio occorrerà pensare a valide alternative. La norvegese Lie è stata la rivelazione della stagione in questa disciplina e potrebbe essere una carta da podio, così come Ledecka che in stagione è l'unica ad aver vinto in SuperG oltre a Gut. In corsa per una medaglia anche Corinne Suter e Tamara Tippler, la più convincente in questa specialità tra le austriache. Tra le italiane Brignone (pettorale numero 9) e Bassino possono giocarsi la medaglia, anche per via della tracciatura italiana, ma avranno più chance nel gigante della prossima settimana.

Vai allo speciale Mondiali di Cortina 2021

Il resto della squadra azzurra

Le altre due azzurre in gara saranno Elena Curtoni e Francesca Marsaglia. Entrambe possono sperare in un risultato di prestigio all'interno delle prime dieci posizioni visti gli acuti fatti registrare in stagione. Hanno le credenziali anche per credere al podio nonostante ci sia una concorrenza molto forte e in alcuni casi più credibile. Tra le outsiders però non possono non essere considerate.

Orari tv

Via alle 10.45 (numero uno Marta Bassino). Diretta su Rai Sport, Eurosport e relativi servizi streaming (RaiPlay ed Eurosport Player). Da capire se, con lo stravolgimento del calendario, la gara sarà tramessa anche su Rai Due

La startlist