Emilien Jacquelin
Emilien Jacquelin

Anterselva, 16 febbraio 2020 – L’attore non protagonista che non ti aspetti. In mezzo ai giganti del biathlon, l’inseguimento mondiale di Anterselva lo ha vinto Emilien Jacquelin, in grado di battere tutti i big della disciplina rimontando dalla sesta piazza della prova sprint di ieri. Il francese ha beffato in volata Johannes Boe. Fuori dal podio Martin Fourcade.

PRECISIONE E TATTICA – Straordinaria prova di Emilien Jacquelin, sia sugli sci che al poligono. Venti su venti per il francese che è andato a prendere tutti quelli che gli erano davanti ieri. Alla fine ha dovuto giocarsi il successo con Johannes Boe, uscito dopo l’ultimo poligono assieme al francese. Per Boe due errori nelle prime due serie e tante energie spese sugli sci per rientrare, infatti nell’ultimo giro Jacquelin non ha fatto fatica a reggere il ritmo del norvegese per poi batterlo in volata. Il francese è alla sua prima vittoria in carriera e se l’è presa nella gara più importante. Terzo posto per il russo Loginov, oro ieri, che è stato in testa per tre poligono su quattro, ma l’errore sull’ultimo lo ha condannato a un comunque ottimo bronzo a 23 secondi dalla vetta. Solo quarto Martin Fourcade, impreciso nel duello al poligono con Boe nelle ultime due sessioni, per il francese due errori fatali in piedi e un ritardo di 46 secondi. Solo settimo il francese Fillon Maillet, argento ieri, per lui sei errori al poligono. Discreta prova per l’azzurro Lukas Hofer, ventesima piazza a 2’34” di ritardo e una qualificazione alla mass start conclusiva quasi certa.

Classifica inseguimento mondiale

1 Jacquelin 31'15"

2 J. Boe +0.4

3 Loginov +23"

4 Fourcade +46"

5 Peiffer +53"

6 T. Boe + 1'12"

7 Fillon Maillet +1'25"

8 Desthieux +1'26"

9 Leitner +1'33"

10 Christiansen 1'58"