27 apr 2022

Giro 2022, Merlier rinuncia per infortunio

La caduta alla Roubaix costa il Giro d'Italia a Merlier che si è dovuto operare al gomito: il velocista non sarà alla corsa rosa

Tim Merlier
Tim Merlier

Bologna, 27 aprile 2022 - Il Giro d'Italia 2022 perde uno dei suoi più interessanti velocisti per le volate di gruppo. Non ci sarà infatti il belga Tim Merlier della Alpecin Fenix, compagno di squadra di Mathieu Van der Poel. Lo sprinter non potrà partecipare a causa di un infortunio rimediato all'ultima Parigi-Roubaix dopo una brutta caduta che ha causato un problema al gomito. Merlier, tra l'altro, aveva vinto la seconda tappa dell'edizione 2021 del Giro con arrivo a Novara.

Operazione al gomito


Una brutta ferita all'altezza del gomito costringe Tim Merlier a interrompere la preparazione in vista del Giro, con conseguente decisione di non prendere parte alla corsa rosa che partirà da Budapest. La caduta alla Roubaix si è fatta sentire, con tanto di operazione al gomito per una pulizia della ferita e assunzione di antibiotici. Merlier ha provato ad allenarsi nei giorni successivi la Roubaix ma ha dovuto prendere atto dell'impossibilità di prendere parte al ritiro in altura in vista del Giro. Niente corsa rosa.

Leggi anche - Liegi 2022, impresa di Evenepoel

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?