Vincenzo Nibali ai tempi dell'Astana
Vincenzo Nibali ai tempi dell'Astana

Bologna, 30 novembre 2021 - Beppe Martinelli ha voluto fortemente il ritorno di Vincenzo Nibali e crede che lo squalo abbia ancora qualche acuto in faretra. Forse non per le classifiche generali dei grandi giri, ma i numeri e il talento restano per tornare ad alti livelli. Dopo due anni di chiaro scuro alla Trek, Nibali è tornato nella squadra con cui ha vinto tutto e con cui si sente in famiglia. Martinelli punta molto su questo.

Ha ancora numeri importanti


L'Astana punta in grande per il 2022, infatti oltre al ritorno di Nibali c'è anche quello di Miguel Angel Lopez, ed entrambi dovrebbero prendere parte al Giro d'Italia. Squadra a ottobre già in raduno a Montecatini, si cerca una adeguata preparazione e Martinelli punta forte sul talento di Nibali: "Non l'ho mai visto come un avversario - afferma Martinelli a Tuttobiciweb - Ho sempre sperato potesse tornare ma temevo fosse impossibile, invece ce l'abbiamo fatta. E' bello lavorare con Vincenzo e vorrei corresse libero e senza assilli di risultato, perché può inventarsi un numero dei suoi. Ritrova uno staff con cui ha vinto tanto e qui si sente a casa".

Leggi anche - Ciclismo, Magrini: "Non vedo nessuno dietro Nibali"