Marta Bassino (Ansa)
Marta Bassino (Ansa)

Jasna, 7 marzo 2021 – Anche Marta Bassino entra di diritto nella storia dello sci azzurro. La 25enne dell’Esercito ha vinto la coppa di specialità di slalom gigante con il quarto posto odierno di Jasna: tanto è bastato per vincere matematicamente la coppetta con una gara di anticipo. Bassino diventa così la quarta italiana della storia a conquistare la sfera di cristallo in gigante dopo Deborah Compagnoni nel 1997, Denise Karbon nel 2008 e Federica Brignone lo scorso anno.

Una stagione vissuta praticamente sempre in testa per Bassino che ha vinto il gigante di apertura a Solden e messo poi una ipoteca sulla coppa con il doppio successo a Kranjska Gora: “Sono felicissima ed emozionata – le parole di Bassino nel dopo gara – La vittoria della coppa racchiude un anno di buoni risultati e ripaga del lavoro svolto. Sono orgogliosa. Questa stagione mi ha fatto crescere tanto e ringrazio il team senza cui non sarei arrivata fino a qui. La dedica va alla famiglia, i fan, l’Esercito, la Fisi e gli sponsor che mi supportano”.

Leggi anche - Sci, Odermatt vince il super g di Saalbach