7 mag 2022

Jacobs in ospedale, non corre i 100 metri a Nairobi

Bloccato da problemi gastrointestinali. Tortu settimo

featured image
Marcell Jacobs

Roma, 7 maggio 2022 - Marcell Jacobs non ha gareggiato i 100 metri del meeting 'Kip Keino Classic' di Nairobi in Kenya a causa di problemi gastrointestinali. L'esordio stagionale del campione olimpico in carica è così rinviato.

Marcell Jacobs sui 100 metri a Savona: la guida tv

"Marcell non potrà presentarsi ai blocchi di partenza oggi perché è ancora sotto osservazione al pronto soccorso del Ruaraka Uhai Neema Hospital, gestito dalla Ong italiana World Friends", dichiarava stamani l'allenatore Paolo Camossi. "Ci teniamo a ringraziare lo staff e i medici, Gianfranco Morino e Washington Njogu, che sono stati molto attenti, cordiali e professionali con Marcell e con tutti noi - ha aggiunto Camossi nella dichiarazione resa all'Agi -. Ringraziamo anche il personale dell'Ambasciata d'Italia, in particolare il security officer, che ci hanno dato assistenza in tutta questa vicenda".

L'azzurro delle Fiamme Oro avrebbe dovuto debuttare sulla pista dello stadio Kasarani, nel suo primo 100 dopo il trionfo di Tokyo, in una sfida di altissimo livello con l'argento olimpico Fred Kerley (Usa) e il primatista africano Ferdinand Omanyala (Kenya). In pista nei 100, alle 16.55, c'era l'azzurro campione olimpico della staffetta 4x100 Filippo Tortu (Fiamme Gialle), che ha concluso la gara settimo.  

Jacobs è stato dimesso Ruarake in serata. Non farà però ritorno in Italia, come previsto, questa ser,a ma resterà presso la sua stanza al Safari Park Hotel. "Una volta in piedi - ha spiegato l'allenatore di Jacobs Paolo Camossi - gli girava la testa e così, con la prospettiva di un viaggio di quasi dodici ore e con piena responsabilità, ha preferito rimandare la partenza''. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?