Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
12 apr 2022

Atletica, Jacobs: "Ai Mondiali e agli Europei punto all'oro"

Neppure un mese dopo rispetto alla vittoria nei 60 metri al Mondiale indoor di Belgrado, il velocista azzurro punta il mirino sui prossimi obiettivi all'aperto 

12 apr 2022
francesco bocchini
Sport
L'esultanza di Jacobs
L'esultanza di Jacobs
L'esultanza di Jacobs
L'esultanza di Jacobs

Roma, 12 aprile 2022 - "Sono uno che si accontenta mai, già dopo i Giochi avevo in testa altri progetti. Questo è un anno ulteriormente importante, ci sono i campionati del mondo e gli Europei. L'obiettivo è portare la medaglia del più bel colore a casa". Lamont Marcell Jacobs non si accontenta davvero mai. Dopo il capolavoro compiuto a Tokyo e il titolo iridato conquistato nei 60 metri indoor a Belgrado neppure un mese fa, il velocista azzurro è già proiettato sui prossimi appuntamenti all'aperto: prima i Mondiali in programma nel mese di luglio a Eugene, negli Stati Uniti, poi gli Europei che si disputeranno ad agosto in quel di Berlino. 

Festa con Mattarella

Nel frattempo, Jacobs si è tolto in giornata un'altra bella soddisfazione: quella di partecipare alla cerimonia per i 170 anni della fondazione della Polizia di Stato, dato che il classe '94 è iscritto al gruppo sportivo delle Fiamme Oro. Un evento a cui non è mancato neppure il capo dello Stato, Sergio Mattarella, con il quale lo sprinter racconta di essersi confrontato. "E' stata una bella giornata, emozionante - le parole del nativo di El Paso - Quando ero davanti al Presidente non è stato facile. Avevo paura di sbagliare. E' stata un'esperienza nuova e bellissima che spero di ripetere altre volte. Mi ha fatto i complimenti, era molto soddisfatto di quello che sto facendo". 

Leggi anche - MotoGp, Bastianini: "Mi godo il primato"

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?