Filippo Magnini  assolto dall'accusa di doping (Ansa)
Filippo Magnini assolto dall'accusa di doping (Ansa)

Roma, 27 febbraio 2020 - Filippo Magnini, appena assolto dal Tas, che annullato la squalifica a 4 anni per doping comminata all'ex campione azzurro di nuoto dagli organi di giustizia sportiva italiana, grida la sua gioia: "Ho vinto, ho sognato e aspettato che la verità venisse fuori: quel giorno è arrivato e ora sono la persona più felice del mondo". 

Magnini, raggiunto al telefono dall'agenzia ANSA, è al settimo cielo per la sentenza del Tribunale arbitrale di Losanna: "Ho sempre avuto fiducia in questi anni durissimi, sono stato piegato da queste accuse ma non sono stato spezzato. Lancio a tutti un messaggio positivo: di non mollare mai se avete ragione la verità viene fuori, le cose possono funzionare". 

Il due volte campione mondiale dei 100 stile libero: "Il vostro capitano è tornato, può succedere di tutto". Su Instagram in un post Magnini esprime tutta la sua soddisfazione per la fine dell'incubo.