Luna Rossa
Luna Rossa

Auckland, 17 marzo 2021 – Non ce l’ha fatta Luna Rossa a superare l’ultimo ostacolo verso l’America’s Cup chiamato New Zealand. I neozelandesi hanno accelerato dopo sei regate, il punteggio era di 3-3, e chiuso la contesa con quattro vittorie in fila. Quarta coppa per il sindacato kiwi che si gode il secondo successo consecutivo dopo quello del 2013 ai danni di Oracle. Per Luna Rossa una esperienza positiva, culminata con una sconfitta ma costruita su un percorso futuribile e che lascia ben sperare per l’avvenire.

Lo ha confermato anche il co-timoniere Francesco Bruni al termine della decima regata, quella che ha decretato la vittoria di Emirates Team New Zealand: “Per prima cosa facciamo i complimenti a New Zealand – ha affermato Bruni – Il loro lavoro è stato fantastico e il successo è meritato, ma faccio i complimenti anche al nostro equipaggio perché abbiamo dimostrato al mondo di potercela fare. Forse un po’ di sfortuna c’è stata, ma resta l’ottimo lavoro fatto. Futuro? Non è finita, il signor Bertelli e Luna Rossa vogliono riprovarci”.

Leggi anche - America's Cup, dopo sei regate il punteggio era 3-3