Luna Rossa
Luna Rossa

Auckland, 16 marzo 2021 – Altra brutta botta per Luna Rossa nell’America’s Cup contro New Zealand. La barca italiana è ora spalle al muro e dovrà vincere tutte le restanti regate avendo perso la nona nella notte italiana. Luna Rossa ha comandato per cinque lati subendo il sorpasso al penultimo gate, ora i kiwi sono sul 6-3 e possono chiudere già da domani quando ci sarà la decima regata rinviata per vento instabile.

Regata serrata ma New Zealand sorpassa nel finale

Partenza equilibrata quella della nona regata ma Luna Rossa è brava a trovare la virata giusta per prendersi il lato migliore, cioè quello destro, e portare New Zealand a sinistra. A metà prima bolina il sorpasso della barca italiana che poi dà vita a una regata spettacolare in marcatura. Al secondo incrocio Luna Rossa è avanti di un secondo, fondamentale per prendersi ancora il lato destro di regata. Si viaggia sul filo sottile dell'equilibrio, Luna Rossa comanda di poche decine di metri con vantaggio oscillante tra i 5 i e 10 secondi. Il momento decisivo arriva al quinto lato di sei. Luna Rossa sceglie la marcatura con un vantaggio di 50 metri e a metà del lato gli italiani si separano verso la destra del campo con New Zealand a sinistra: la scelta kiwi è la migliore trovando magari un leggero salto di vento che consente il sorpasso in prossimità della boa. I kiwi vanno dunque in testa e comandano la scelta nell’ultima lato diventando imprendibili. Il distacco sale oltre i 200 metri e alla fine Burling taglia il traguardo con 18” su Spithill. E’ il punto del 6-3, con il match point che New Zealand avrà domani visto che la decima regata è stata rinviata per vento instabile. Ancora rammarico per Luna Rossa dopo il punto buttato ieri con 4 minuti di margine e quello di oggi annusato fino all’ultimo lato. Ora è sul serio una missione quasi impossibile.

Leggi anche - America's Cup, dopo 6 regate il punteggio era di 3-3