Ben Ainslie
Ben Ainslie

Auckland, 1 marzo 2021 – Sembra una impresa impossibile, almeno sulla carta, ma con la vela mai dire mai. Soprattutto con barche con questa concezione tecnologica, più simile alla Formula 1, e quindi suscettibili di variazioni importanti sulla base dello sviluppo impartito dai vari team. Lavoro sulle vele ‘batman’ per New Zealand, sui foil per Luna Rossa. Prima del 10 marzo non si scenderà in acqua, ma l’attesa è già tanta anche se in molti hanno decretato New Zealand come favorita della sfida.

Questo pronostico è condiviso anche da Sir Ben Ainslie, sconfitto da Luna Rossa in finale di Prada Cup, se il vento sarà sostenuto: “Credo che New Zealand sarà avvantaggiata sopra i 10 nodi di vento – ha affermato, come riportato da Oasport – Alle World Series non sono partiti bene ma erano più veloci di tutti gli sfidanti e sono convinto che avranno lavorato sulle partenze. Luna Rossa? E’ in forma e con queste barche basta poco per capovolgere la situazione. Non scommetterei soldi su nessuna delle due”.

Leggi anche - America's Cup: rimandato l'inizio tra Luna Rossa e New Zealand