Luna Rossa
Luna Rossa

Auckland, 30 gennaio 2021 - Luna Rossa da sogno. La barca italiana ha conquistato la finale della Prada Cup dopo aver battuto anche nella terza e quarta regata gli statunitensi di American Magic. Dominio assoluto per Luna Rossa che non ha lasciato scampo ai rivali più o meno sulla scia di quanto accaduto nelle prime due regate di ieri. Ora la finale con Team Ineos per decretare la sfidante di Team New Zealand: è di nuovo passione notturna e insonne per la vela.

Vittoria in partenza

Anche oggi Luna Rossa ha sfruttato due buone partenze, soprattutto nella prima regata dove sembrava che American Magic potesse chiuderla sull’angolo destro, ma una buona manovra sulla linea ha permesso a Spithill di prendere il lato di destra giudicato migliore. Brividi nel secondo lato di poppa dove un salto di vento ha dimezzato lo svantaggio degli italiani da circa 40 secondi a 20, fortunatamente c’è stato modo di rimpinguare di bolina il margine e alla fine la vittoria è arrivata per 35”. Meno combattuta la quarta regata, Luna Rossa ha preso subito il sopravvento e gli americani hanno anche accusato problemi elettronici, nulla da fare per Barker che alla fine ha tagliato il traguardo, quasi senza competizione, con 3’51” di ritardo. Sicuramente la scuffia rimediata nel round robin dagli americani ha influenzato il loro rendimento, con una barca rimessa in acqua in tempi record, ma i miglioramenti di Luna Rossa anche con vento forte sono tangibili. Ineos è avvisata. Luna Rossa è la quinta barca italiana a raggiungere le finali degli sfidanti, una volta Louis Vuitton Cup, partendo da Il Moro nel 1992, poi quattro volte proprio Luna Rossa (2000, 2007, 2013 e 2021). Due volte, 1992 e 200o, la barca italiana ha vinto. Ora la sfida contro Ineos dal 13 al 22 febbraio al meglio delle 13 regate, bisognerà vincerne 7.

Leggi anche - Luna Rossa, via al sogno con la nuova Prada Cup