Un momento dell'incontro (Foto Tarantini)
Un momento dell'incontro (Foto Tarantini)

Berlino, 18 maggio 2019 - Le Champions League 2019 sono tutte dell'Italia. Dopo la finale femminile tutta italiana vinta da Novara su Conegliano, a Berlino è arrivato anche il successo al maschile con la Lube Civitanova Marche ha interrotto il dominio dello Zenit Kazan che durava da ben quattro anni, e in generale quello russo da 7.

Successo per tre a uno degli uomini di De Giorgi (16-25, 25-15, 25-12, 25-19) che coronano così una stagione esaltante con la vittoria di Scudetto e Champions League. Miglior marcatore Sokolov, autore anche dell'ultima schiacciata, con 17 punti, seguito da Leal con 15 e Juantorena con 14.