Petra Vlhova (Ansa)
Petra Vlhova (Ansa)

Lienz, 29 dicembre 2021 - Tocca a Petra Vlhova rovinare la festa austriaca nello slalom di Lienz: la slovacca, prima al mattino, ottiene il secondo miglior tempo nella seconda manche (dietro a quello dell'idolo di casa Katharina Truppe) e, con un cronometraggio totale di 1:42.10, vince davanti a Katharina Liensberger, seconda con 51 centesimi di ritardo. Per lei a lungo il sogno di trionfare sulla pista amica: sogno sfuggito anche alla svizzera Michelle Gisin, terza a 68 centesimi da Vlhova, che sfrutta così pienamente l'altro turno a vuoto di Mikaela Shiffrin, ancora positiva al Covid.

Le italiane

 Non si può dire lo stesso per la spedizione azzurra, che qualifica alla seconda manche la sola Federica Brignone (fuori quindi già al mattino Sophie Mathiou, Marta Rossetti, Anita Gulli, Vera Tschurtschenthaler e Lara Della Mea): la valdostana, 12esima nella prima parte di gara, scivola di qualche posizione nella seconda a causa dei tanti errori commessi nell'ultimo tratto della pista. Per lei matura così un 16esimo posto, a 2.17 da Vlhova, che rafforza la sua leadership nella classifica di specialità (ora a quota 380 punti) e, in quella generale, si avvicina pericolosamente anche a Sofia Goggia (ferma a 657 lunghezze contro le 615 della slovacca).

Classifica slalom di Lienz

 1) Petra Vlhova (SVK) in 1:42.10
2) Katharina Liensberger (AUT) +0.51
3) Michelle Gisin (SUI) +0.68
4) Katharina Truppe (AUT) +0.78
5) Wendy Holdener (SUI) +1.04
6) Katharina Gallhuber (AUT) +1.40
7) Camille Rast (SUI) +1.48
8) Mina Furst Holtmann (NOR) +1.49
9) Laurence St-Germain (CAN) +1.52
10) Sara Hector (SWE) +1.60
16) Federica Brignone (ITA) +2.17









Classifica Coppa del mondo di slalom

1) Petra Vlhova (SVK) 380
2) Mikaela Shiffrin (USA) 260
3) Katharina Liensberger (AUT) 202
4) Wendy Holdener (SUI) 191
5) Lena Durr (GER) 178



Classifica generale Coppa del Mondo

 

 

 1) Mikaela Shiffrin (USA) 750
2) Sofia Goggia (ITA) 657
3) Petra Vlhova (SVK) 615
4) Sara Hector (SWE) 424
5) Federica Brignone (ITA) 407



Leggi anche - Super-G Bormio, vince Kilde