Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
4 mag 2022

Atletica, Larissa Iapichino: "Penso a Parigi 2024 e ai Mondiali di Eugene"

La figlia di Fiona May lavora per una stagione da protagonista: obiettivo Mondiali e, a lungo termine, Parigi 2024

4 mag 2022
Larissa Iapichino
Larissa Iapichino
Larissa Iapichino
Larissa Iapichino

Bologna, 4 maggio 2022 - Vent'anni da compiere a luglio ma un presente che può già essere importante. Larissa Iapichino è al via di una stagione che vuole vederla protagonista ad alti livelli nel salto in lungo, lei figlia d'arte e con il dna buono nel sangue. 6.80 outdoor, record italiano indoor con 6.91, la Iapichino ha come primo obiettivo i Mondiali di Eugene negli Stati Uniti e tra due anni le Olimpiadi di Parigi 2024.

Iapichino: "Penso a Parigi e Eugene"


Non solo saltatrice ma anche scrittrice, la Iapichino ha parlato a margine della presentazione del suo libro 'Correre in aria' a Firenze: “Penso alle prossime Olimpiadi a Parigi, anche se si tratta di un pensiero a lungo termine - riporta l'Ansa - E penso anche ai Mondiali di atletica ad Eugene: devo ancora qualificarmi, ma è un mio obiettivo. Confrontarsi con le migliori atlete del mondo è sempre stimolante e voglio esserci".

Leggi anche - Un infortunio proibisce a Larissa Iapichino di partecipare a Tokyo 2020

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?