Mikel Landa
Mikel Landa

Bologna, 26 agosto 2020 - O gregario o fermato da problemi fisici o sfortuna, ma stavolta sarà diverso. Mikel Landa punta dritto al bersaglio grosso del Tour, forte di una buona condizione dopo i problemi alla schiena che lo hanno limitato al Delfinato e fiducioso grazie a un percorso con tante salite e una sola cronometro. Proprio per questo lo spagnolo della Bahrain Mclaren non si accontenta del podio e correrà per vincere.

"Non voglio firmare per il podio - ha affermato Landa ad As - Corro per vincere anche se so che Dumoulin e Roglic sono forti e la Ineos correrà tutta per Bernal, ma il percorso mi piace e c'è solo una cronometro. Credo sia il migliore dell'epoca recente. I problemi alla schiena? Arrivo al Tour al 100%, al Delfinato i dolori si sono fatti sentire così ho deciso di staccarmi dai migliori e prendere 20 minuti".