Kenneth To nel 2013, dopo una vittoria (Ansa)
Kenneth To nel 2013, dopo una vittoria (Ansa)

Hong Kong, 19 marzo 2019 - Lutto nel mondo del nuoto internazionale . E' morto all'improvviso, a soli 26 anni, Kenneth To, nuotatore di Hong Kong.
Le cause della morte al momento non sono chiare. L'istituto dello Sport comunica che per  To è stato fatale un malore che lo ha colpito nello spogliatoio durante un training camp in Florida.

"Si è sentito male durante una sessione di allenamento ed è stato portato all'ospedale dove, purtroppo, è morto", ha fatto sapere un portavoce dell'Istituto, dichiarandosi "profondamente scioccato e rattristato". E sottolinea: "Kenneth era un ragazzo amato da tutti, gentile e divertente".

"Fai in modo che il dolore non esista in paradiso ... RIP", è stato il messaggio di cordoglio, postato sui social, del cinese Sun Yang, tre volte campione olimpico. Due anni fa, ai Giochi della Cina, i due nuotatori furono schierati nella 4x100.

LE VITTORIE - Nato ad Hong Kong, Kenneth To ha nuotato per la prima volta per i colori dell'Australia, con cui ha vinto l'oro nella staffetta 4x100m ai Giochi del Commonwealth del 2014 e l'argento nella staffetta mista mista 4x100 ai Mondiali 2013. In seguito ha deciso di gareggiare per Hong Kong.