Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
7 lug 2022
giusy anna maria d'alessio
Sport
7 lug 2022

Mondiali di nuoto 2022, il racconto choc di Harvey: "Ho un vuoto nella mente di sei ore"

La canadese forse drogata a una festa: al suo risveglio lividi sul corpo, una costola incrinata e una commozione cerebrale

7 lug 2022
giusy anna maria d'alessio
Sport
La staffetta canadese 4x200 stile libero (Ansa)
La staffetta canadese 4x200 stile libero (Ansa)
La staffetta canadese 4x200 stile libero (Ansa)
La staffetta canadese 4x200 stile libero (Ansa)

Roma, 7 luglio 2022 - I Mondiali di nuoto 2022 si sono conclusi da pochi giorni, ma c'è un coda amarissima che arriva da Marie-Sophie Harvey , che ha denunciato un episodio a dir poco sconvolgente.

Il racconto

"Nella mia mente c'è un vuoto di sei ore di cui non riesco a ricordare nulla": esordisce così il racconto della canadese, che nella rassegna iridata di Budapest ha vinto il bronzo nella staffetta 4x200. La classe '99 ha confessato di aver partecipato a una festa, tra l'altro neanche alla vigilia dell'ultima giornata di gare, al termine della quale, dopo un'amnesia forse dovuta all'assunzione di sostanze stupefacenti, si è ritrovata sul corpo lividi, una costola incrinata e una lieve commozione cerebrale. Dopo gli accertamenti del caso, Harvey è stata affiancata da un team di medici e psicologi e anche dalla Fina , che ha avviato un'indagine per far chiarezza su un episodio grave e increscioso che rischia di lasciare grossi strascichi. Innanzitutto nella testa della canadese, che ha approfittato della sua denuncia per lanciare un monito sempre valido per i giovani: "Prestate attenzione: io pensavo di essere al sicuro e circondata da amici e invece è successo quello che è successo".

Leggi anche - Tour de France 2022, tappa 6: frazione e maglia a Pogacar

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?