Lara Gut
Lara Gut

Bologna, 22 marzo 2021 – E’ sfumata praticamente senza gareggiare la Coppa del Mondo per Lara Gut, vinta invece dalla slovacca Petra Vlhova. La ticinese non ha potuto usufruire delle ultime due gare veloci, cancellate per maltempo sia discesa libera che supergigante, così Vlhova ha avuto gioco facile sabato in slalom speciale accumulare i punti che le hanno fornito matematicamente la coppa nonostante mancasse ancora il gigante di ieri.

Proprio nell’ultima gara è andata in scena la strana decisione di Lara Gut che ha deciso di ritirarsi dopo solo due porte. C’è chi ha ipotizzato una scelta polemica e di protesta verso l’organizzazione, in realtà la svizzera non aveva più energie in corpo e ha preferito evitare dolorosi infortuni: “Semplicemente la benzina era finita – ha ammesso Gut alla Domenica Sportiva – Ho provato a tirare fuori le ultime energie e di solito l’adrenalina ti dà una mano, ma stavolta non è successo. E’ suonato invece il campanello d’allarme dell’infortunio, così stanca e con una pista così difficile avrei rischiato di farmi male e non ho voluto forzare. Non ne avevo più e ho scelto di fermarmi”.

Leggi anche - Sci, Irene Curtoni saluta: "E' stato bello, grazie a tutti"