La caduta al Giro di Polonia
La caduta al Giro di Polonia

Roma, 23 gennaio 2021 – Sarà una stagione interlocutoria per Dylan Groenewegen dopo il fermo obbligato per nove mesi a causa della caduta al Giro di Polonia che ha prodotto fratture multiple a Fabio Jakobsen. Il velocista della Jumbo Visma tornerà cinque mesi dopo la fine della squalifica e parteciperà al Giro d’Ungheria, ma molto probabilmente non prenderà parte ai tre grandi giri.

Lo sprinter avrà un calendario con poche gare World Tour, 14 giorni in totale tra Euro Eyes Cyclassics Hamburg, Binck Bank Tour e Tour of Guangxi. Il suo debutto, come detto, sarà al Giro d’Ungheria a maggio, ma salterà i tre grandi giri: “Spero di ritrovare il mio posto nel gruppo – ha affermato al media day della Jumbo – Voglio tornare a divertirmi e questo è il primo obiettivo. Vuelta? Ne abbiamo parlato molto ma la cosa più importante per me è tornare in gruppo, poi vedremo”.

Leggi anche - Guercilena :"Nibali affronta una nuova generazione, avremo approccio diverso"