Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
24 mag 2022

golf, via all'Open d'Italia Disabili

Il 25 e il 26 maggio al Royal Park I Roveri di Fiano (Torino) andrà in scena la tappa del circuito EDGA. In Piemonte una sfida all’insegna dell’inclusione sociale, nel segno del Progetto Ryder Cup 2023, per uno sport sempre più aggregante

24 mag 2022
featured image
Cristiano Berlanda
featured image
Cristiano Berlanda

L’Open d’Italia Disabili-Sanofi torna protagonista dal 25 al 26 maggio al Royal Park I Roveri di Fiano (Torino). Un torneo oltre il risultato, inserito nel calendario dell’European Disabled Golf Association (EDGA), all’insegna dei valori, dell’unione e dell’inclusione sociale, punto imprescindibile del progetto Ryder Cup 2023. In Piemonte, Regione europea dello Sport 2022, saranno 44 i partecipanti (provenienti da diverse nazioni) che si affronteranno in un evento prestigioso. E che, ancora una volta, porrà l’accento sulla forza inclusiva di uno sport aggregante, che abbatte le barriere. Field di livello, che sfida tra Tommaso Perrino e Joakim Bjorkman - Tommaso Perrino, Commissario Tecnico della Squadra Nazionale Paralimpica Maschile e Femminile della FIG, difenderà il titolo e cercherà il tris di successi consecutivi nella competizione dopo gli exploit del 2019 e del 2021 (la competizione nel 2020 non s’è disputata per l’emergenza sanitaria da Covid-19). Il livornese, che vanta due partecipazioni all’Open d’Italia (DP World Tour), avrà tra i principali avversari nella corsa al titolo lo svedese Joakim Bjorkman, che ha fatto sua questa competizione ininterrottamente dal 2015 al 2018, quando riuscì a calare il poker di successi. Da Edoardo Biagi a Cristiano Berlanda, da Luisa Ceola ad Alessandra Donati, da Riccardo Bianciardi (che s’è affermato lo scorso anno nella graduatoria “strokeplay pareggiata”) a Stefano Palmieri. E ancora: Pietro Andrini, Paolo Fancelli, Vittorio Cascino, Gregorio Guglielminetti, Alessandro Petrianni e Loris Stradi. Questi e tantissimi altri i concorrenti che, tra passione, impegno, determinazione, renderanno avvincente la competizione. Per quel che riguarda gli stranieri, oltre a Bjorkman puntano a recitare un ruolo da protagonisti anche Cian Arthurs, Cedric Lescut, Rasmus Lia e Ahmet Ozyazici. La formula - Il torneo è aperto non solo a tutte le categorie di disabilità ma anche a quelle di Golf handicap. Verranno disputati due giri da 18 buche per una ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?