Aron Zemmer
Aron Zemmer

PRIMO GIRO: Aron Zemmer con un gran giro in 67 (-5) colpi è al comando, insieme ad altri cinque concorrenti, nel South African Open, torneo organizzato in combinata tra European Tour e Sunshine Tour, che si sta svolgendo sul percorso del Gary Player CC (par 72), a Sun City in Sudafrica, disegnato da un autentico mito del golf, appunto Gary Player, che in questa gara si è imposto per ben 13 volte, record assoluto. 

Del resto è l’evento più sentito dai giocatori di casa che lo stanno dimostrando anche in questa occasione con ben otto di loro tra i primi dodici in graduatoria. Zemmer ha la compagnia di Christiaan Bezuidenhout, vincitore domenica scorsa dell’Alfred Dunhill Championship, Dean Burmester, Jacques Kruyswijk, Ruan Korb e dell’austriaco Matthias Schwab. Subito dietro, a un colpo, Dylan Frittelli, che gioca stabilmente sul PGA Tour dove ha ottenuto un successo dopo i due nella prima parte di carriera sull’European Tour, e il francese Matthieu Pavon (68, -4), e ancora, ottavi con 69 (-3), Neil Schietekat, Wilco Nienaber e Justin Walters in compagnia dell’inglese Toby Tree. Partenza in salita per Lorenzo Gagli, 94° con 76 (+4) e obbligato a cambiar marcia nel secondo turno per evitare il taglio.

Nello score di Zemmer sei birdie e un bogey, in quello del toscano due birdie, un bogey, un doppio bogey e un triplo bogey. Il montepremi è di 19,500,000 rand (circa 1.065.000 euro).

Il torneo su GOLFTV – GOLFTV, piattaforma streaming di Discovery (info www.golf.tv/it). trasmetterà la giornata finale del South African Open domenica 6 dicembre con collegamento dalle ore 11 alle ore 15,30.

PROLOGO: Il South African Open, il torneo più sentito da tutti i giocatori di casa e firmato dai più famosi tra di loro, si disputa, come il precedente Alfred Dunhill Championship per la seconda volta in stagione, dopo l’edizione di gennaio, anomalia di un calendario più volte rivoluzionato per la pandemia. Organizzato in collaborazione tra European Tour e Sunshine Tour sul percorso del Gary Player CC, a Sun City (3-6 dicembre), nell’evento più longevo del Sudafrica, nato nel 1903, saranno in campo Lorenzo Gagli, teso a riscattare il taglio subito la scorsa settimana, e Aron Zemmer. 

Favoriti naturalmente gli atleti sudafricani, che sono peraltro i più numerosi, tra i quali ricordiamo Christiaan Bezuidenhout, vincitore domenica scorsa dell’Alfred Dunhill Championship, George Coetzee, Dean Burmester, Garrick Higgo, Wilco Nienaber, Dylan Frittelli, 30enne di Johannesburg, che gioca stabilmente sul PGA Tour dove ha ottenuto un successo dopo i due nella prima parte di carriera sull’European Tour, e i past winner Brandon Stone (2016 ), Richard Sterne (2008) ed Hennie Otto (2011), a segno in due Open d’Italia (2008 -2014). Nel field anche l’inglese Ross McGowan, lo scozzese David Law, lo spagnolo Pablo Larrazabal, il polacco Adrian Meronk, il gallese Jamie Donaldson e il canadese Aaron Cockerill. Il montepremi è di 19,500,000 rand (circa 1.065.000 euro).